27 maggio, 2006

La recensione: Firefox 2 Alpha 3

di Percy Cabello

Come previsto, Firefox 2 Alpha 3 (nome in codice Bon Echo) è stata pubblicato con l'intenzione di avere una build dotata di tutte le funzionalità sin dal livello Alpha. Poiché questa versione è incrementale rispetto alla Alpha 2, mi concentrerò solamente su ciò che di nuovo è stato introdotto. Per una recensione completa della Alpha 2, potete leggere questo post.

Con la Alpha 3 è disponibile un nuovo installer per la piattaforma Windows, basato sul software open source NSIS (Nullsoft Scriptable Installing System).

Ecco un'immagine del nuovo installer di Firefox:

Sì, non è questa gran cosa però questo installer ha almeno un paio di vantaggi rispetto a quello sviluppato in casa da Mozilla. La prima è che si tratta di un intero progetto dedicato all'installazione e quindi viene fornito un livello maggiore di flessibilità e compatibilità, compresa la possibilità di scaricare dal web componenti opzionali o patch durante l'installazione, più lingue in un unico installer, il patching e l'installazione automatizzata. Inoltre, NSIS è ampiamente utilizzato da altri produttori software e quindi l'interfaccia potrebbe essere già familiare a molti. Questo installer è anche leggermente più piccolo (circa 100 KB).

E' stata aggiunta la nuova opzione Complete che installerà i Developer Tools (DOM Inspector) e l'applicazione Quality Feedback Agent (Talkback) per fornire i dettagli dei crash di Firefox. L'installazione Custom permette di scegliere i componenti specifici.


Come annunciato, è stata aggiunta la protezione anti-frode per mettere in guardia l'utente nel caso si ritrovasse in un sito riconosciuto come contraffatto. Viene visualizzato un avviso con la possibilità di ignorarlo, inviare un rapporto a Mozilla oppure andare da un'altra parte.



La funzionalità anti-frode viene attivata nella scheda Advanced/Anti-Phishing del menu Options. Vi è la possibilità di confrontare i siti web con una black list salvata in locale oppure presso un provider remoto (come Google, predefinito). Si tenga presente che al momento il filtro anti-frode funziona con un elenco limitato di siti contraffatti e quindi alcuni siti potrebbero non essere segnalati come fraudolenti. Con l'avvicinarsi della versione finale di Firefox 2, la lista sarà completa.



Nella precedente recensione della Alpha 2, mi sono dimenticato di segnalare una nuova e interessante funzionalità, per gentile concessione del nuovo supporto OpenSearch. Ora Firefox riconosce i motori di ricerca disponibili in un sito e vi permette di aggiungerli all'elenco dei motori di ricerca. Quando un motore di ricerca viene rilevato, il pulsante di ricerca si illumina e viene quindi offerta la possibilità di aggiungerlo.

Nella Alpha 3 è stato migliorato il supporto per i suggerimenti nei motori di ricerca ed ora i termini cercati in precedenza vengono mostrati prima dei veri suggerimenti.




Dunque, questa è la recensione di tutte le funzionalità. Per maggiori dettagli, data un'occhiata all'annuncio del Mozilla Development. Devo anche aggiungere che sono molto colpito dalla stabilità di queste Alpha. Nelle ultime tre settimane sto usando solamente delle nightlies e mi sento più a mio agio rispetto a Firefox 1.5.0.3. E la versione finale dovrebbe risolvere altri fastidiosi bug e memory leak.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Keep up the good work
»