06 gennaio, 2006

Firefox ha il 10%

di Percy Cabello

Secondo Net Applications, azienda di analisi sul web, nello scorso mese di dicembre 1 navigatore su 10 ha scelto Firefox. Nonostante altri rapporti collochino Firefox in una posizione migliore, il 2005 è stato chiaramente un anno di crescita costante non solo per Firefox ma anche per altri browser conformi agli standard come Opera e Safari.

Che importanza hanno le quote di mercato, ci chiedete? In due parole, significa mettere sempre più pressione agli sviluppatori dei siti web affinché si possano uniformare agli standard piuttosto che ad un browser specifico (un esempio, Internet Explorer). La sfida si trasferirà quindi su aspetti molto più vicini all'utente come le funzionalità, l'accessibilità, l'usabilità e la sicurezza e non la classica frase "non riesci a vedere quel sito con quel browser".

Indubbiamente il successo di Firefox è dovuto in larga parte ai propri utenti a cui sta a cuore la creazione di una Internet migliore e che fanno passaparola ad amici, parenti e colleghi su come migliorare l'esperienza di navigazione.

2 commenti:

3v ha detto...

"affinché si possano uniformare agli standard piuttosto che ad un browser specifico (un esempio, Internet Explorer)"

...un esempio *a caso*, eh? :)))

Lolly ha detto...

personalmente che sono nel settore appunto della realizzazione dei siti web non posso che essere d'accordo!
IE è un'insulto vero e proprio a tutti i canoni seri della rete.